This HTML5 document contains 10 embedded RDF statements represented using HTML+Microdata notation.

The embedded RDF content will be recognized by any processor of HTML5 Microdata.

PrefixNamespace IRI
n8http://purl.org/dc/terms/
n6https://dati.quirinale.it/lod/luogo/
n2https://dati.quirinale.it/lod/evento/
n10https://dati.quirinale.it/lod/dataset/
n9https://archivio.quirinale.it/iniziative-archiviostorico/donne_a_lavoro/ASPR_Convegno_Donne_a_Lavoro_17_gennaio_ore_9_30.
dchttp://purl.org/dc/elements/1.1/
rdfshttp://www.w3.org/2000/01/rdf-schema#
n7https://dati.quirinale.it/lod/oaspr/
n5http://linkedevents.org/ontology/
n11https://dati.quirinale.it/lod/opr/
rdfhttp://www.w3.org/1999/02/22-rdf-syntax-ns#
xsdhhttp://www.w3.org/2001/XMLSchema#
n12https://dati.quirinale.it/lod/strutturaOrganizzativa/
Subject Item
n2:event-003-000036
rdf:type
n7:Evento
rdfs:label
Ciclo di seminari "Dalla Repubblica romana del 1849 ai 150 anni di Roma capitale". "Donne a lavoro. Arte, architettura, politica e istituzioni in età moderna e contemporanea" - Giornata di studi
dc:date
17.01.2019
dc:description
Nel quadro delle attività seminariali rientranti nel ciclo "Dalla Repubblica romana del 1849 ai 150 anni di Roma capitale" organizzate dall'Archivio storico della Presidenza della Repubblica, il convegno "Donne a lavoro. Arte, architettura, politica e istituzioni in età moderna e contemporanea", attraverso un'analisi di lungo periodo che corre tra il Cinquecento ed il Novecento, esplora l'opera delle donne nella società, nelle istituzioni, nell'arte e nell'edilizia, nonché nel lungo farsi del processo di unificazione nazionale con il suo indotto istituzionale, urbanistico e socio-economico. La Giornata di Studi costituisce un'inedita occasione di approfondimento e di confronto transdisciplinare, tesa non già a ripercorrere i sentieri delle rivendicazioni di genere, quanto piuttosto ad indagare l'impegno professionale profuso da donne capaci e valenti, il cui operato, per molti versi recuperato dall'oblio del tempo e della storia, può ancora costituire un riferimento esemplare per la nostra società. All'articolazione seminariale della Giornata di Studi sarà associata una mostra documentaria rappresentativa del lavoro e del ruolo ricoperto dalle donne nella società, nelle istituzioni, nell'arte e nell'edilizia, frutto di una selezione di documenti e fotografie provenienti dall'Archivio storico della Presidenza della Repubblica, dall'Archivio storico della Fabbrica di San Pietro in Vaticano e dagli Archivi della Fondazione MAXXI e della Rivista "NoiDonne". Nel corso del Convegno verrà anche presentato il volume "Le donne nel cantiere di San Pietro in Vaticano. Artiste, artigiane e imprenditrici dal XVI al XIX secolo", curato da Assunta di Sante e Simona Turriziani dell'Archivio Storico Generale della Fabbrica di San Pietro in Vaticano (Il Formichiere, Foligno 2017). Gli studi raccolti nel volume hanno riportato alla luce, inaspettato e sorprendente, il prezioso lavoro svolto da un nutrito stuolo di donne nel cantiere vaticano: umili carrettiere, intagliatrici di pietre dure, capatrici di mosaici, indoratici, stampatrici, ma anche imprenditrici vetrare, ferrare, fornaciare, capaci di competere con i ranghi più alti della gerarchia vaticana e con i più affermati artisti. Una risorsa imprescindibile, che sconfessa il pregiudizio storico di alcuni impieghi preclusi alle donne e, viceversa, di esclusivi "mestieri da donne", pur nella permanenza di una loro prolungata esclusione dalle organizzazioni corporative e, successivamente sino ai primi anni Sessanta del Novecento, "dai pubblici uffici e dalle professioni". Se il ruolo delle donne nella società, nelle istituzioni, nell'arte e nel progetto di architettura è stato indagato in molti autorevoli studi, alcuni dei quali richiamati dalle relazioni della Giornata, meno noto è l'impegno femminile nel cantiere edile e nell'artigianato afferente al suo immediato indotto, al quale può essere associato un altrettanto importante contributo offerto dalle donne alla storia delle istituzioni e della società, nonché al processo di unificazione nazionale ed alla filiera socioeconomica e istituzionale da questo promossa. Per partecipare all'evento è necessario accreditarsi inviando i propri dati (nome, cognome, data e luogo di nascita) entro il 14 gennaio, all'indirizzo: [email protected]
dc:type
convegno
n8:isPartOf
n10:iniziative
n8:relation
n9:pdf
dc:coverage
Palazzo del Quirinale
n5:atPlace
n6:place-001-000542
n11:ospitatoDa
n12:cpf-001-001164