This HTML5 document contains 13 embedded RDF statements represented using HTML+Microdata notation.

The embedded RDF content will be recognized by any processor of HTML5 Microdata.

PrefixNamespace IRI
n8http://purl.org/dc/terms/
n6https://dati.quirinale.it/lod/luogo/
n2https://dati.quirinale.it/lod/persona/
n9https://dati.quirinale.it/lod/dataset/
dchttp://purl.org/dc/elements/1.1/
rdfshttp://www.w3.org/2000/01/rdf-schema#
n3http://purl.org/spar/pro/
n5https://dati.quirinale.it/lod/opr/
rdfhttp://www.w3.org/1999/02/22-rdf-syntax-ns#
n4https://dati.quirinale.it/lod/roleInTime/
xsdhhttp://www.w3.org/2001/XMLSchema#
Subject Item
n2:cpf-001-000073
rdf:type
n5:Persona
rdfs:label
Aldo Pugliese
dc:date
19301101
n8:isPartOf
n9:persone
n3:holdsRoleInTime
n4:cpf-001-000073_cpf-001-000731_19770701 n4:cpf-001-000073_cpf-001-000759_19770701
n5:carrieraPrecedente
Addetto alla Direzione generale emigrazione - Ufficio I Addetto di legazione (1959) Segretario di legazione (1960) Vice Console a Sidney (1961), a Norimberga (1964) e a Bonn (1966) Consigliere di legazione (1968); assegnato alla Direzione generale del personale - Ufficio I (1969) Collocato fuori molo presso il Segretariato generale della Presidenza della Repubblica (1° dicembre 1972) Consigliere di Ambasciata (1973)
n5:carrieraSuccessiva
Inviato straordinario e Ministro plenipotenziario di II classe (1979) Vice Capo Delegazione per l'organizzazione del Vertice dei Sette Paesi più industrializzati e della Presidenza C.E.E. - C.P.E. (1980) Titolare dell'Ambasciata di Damasco (1980) Inviato straordinario e Ministro plenipotenziario di I classe (1985) Capo della Rappresentanza diplomatica permanente d'Italia presso la Conferenza del Disarmo in Ginevra, con titolo e rango di Ambasciatore (1987) Direttore generale del personale (1989) Ambasciatore (1991) Capo della Rappresentanza diplomatica permanente d'Italia presso la F.A.O. e l'I.F.AD. (1993) Collocato a riposo in data 1° dicembre 1997
n5:dataNascita
19301101
n5:luogoNascita
n6:place-001-000542
n5:onorificenza
Ufficiale nell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" Commendatore nell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" (1973) Grande Ufficiale nell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" (1975)
n5:statoCivile
coniugato e padre di due figli
n5:titoloDiStudio
Laurea in Giurisprudenza